Privacy Policy Cookie Policy Sci Alpino: domani si apre la stagione di Coppa del Mondo con il gigante femminile a Sölden - Discesa Libera

Sci Alpino: domani si apre la stagione di Coppa del Mondo con il gigante femminile a Sölden

Brignone

Tomorrow is the day, so… Save the date!!!

Si alza ufficialmente domani il sipario sulla stagione 2018/19 di Coppa del Mondo di Sci Alpino con lo slalom gigante femminile.

La cornice è quella della splendida Sölden, in territorio austriaco nella regione del Tirolo, sulle nevi dello splendido ghiacciaio del Rettenbach che, anche quest’anno, è teatro di apertura della stagione sciistica alpina.

Grandi speranze azzurre con Federica Brignone e Marta Bassino su tutte che mettono nel mirino la possibilità di esordire con una buona gara visto le ottime preparazioni effettuate in questi mesi che sicuramente le porteranno a battagliare con le favorite della vigilia che, come sempre, corrispondono ai nomi oltre che di Mikaela Shiffrin che per forza di cose è la favorita numero uno considerando che è la campionessa uscente, anche della norvegese Mowinckel (Autentica rivelazione della passata stagione), di Tessa Worley autentica fuoriclasse della specialità, di Viktoria Rebensburg, e via via discorrendo con tutte le altre.

Proprio Viktoria Rebensburg ha un feeling speciale con questa pista visto che, lo scorso anno, fu proprio la tedesca ad esordire in forma vincente su queste nevi concludendo al primo posto davanti alla Worley e alla nostra Manuela Moelgg.

Ricordiamo che la gara, essendo un ambito del tecnico, sarà divisa in due manche la cui prima si realizzerà domani alle ore 10:00 e la seconda alle ore 13:00. La copertura televisiva sarà affidata anche quest’anno a RaiSport e ad Eurosport. Nella giornata di oggi, nel tardo pomeriggio, verranno effettuati i sorteggi dei pettorali per stabilire l’ordine di partenza dal cancelletto.

Tutto quindi è in ordine per uno start che può essere messo a repentaglio, come sempre, solo dall’incognita meteo che lascia qualche dubbio visto le probabilità di una nevicata consistente: staremo a vedere, si ricorda comunque che a differenza degli anni passati le gare cancellate verranno in seguito recuperate.

L’attesa è molteplice e l’adrenalina è a mille: lo spettacolo dello sport più pazzesco del mondo, è davvero terminata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.