Privacy Policy Cookie Policy Prima la paura, poi il sospiro di sollievo: niente di grave per Petra Vlhová - Discesa Libera

Prima la paura, poi il sospiro di sollievo: niente di grave per Petra Vlhová

Non un bel modo di iniziare la giornata odierna per Petra Vlhová: la sciatrice slovacca è stata vittima di una brutta caduta mentre si apprestava a realizzare il suo allenamento sempre in quel di Sölden, teatro due settimane fa della prima prova della Coppa del Mondo 2019/20.

Naturalmente c’è stata subito parecchia preoccupazione tra la stessa e il suo staff considerando che si temeva qualcosa di molto grave alla caviglia e alla tibia, tuttavia, l’intervento dello staff e dei fisioterapisti che l’han soccorsa ha appurato che tutto è andato per fortuna bene e che l’atleta sarà abile e arruolabile sia per i prossimi allenamenti sia per la prossima prova di Coppa del Mondo a Levi sulla Black Levi.

Petra Vlhová, classe 1995, è la vicecampionessa della Coppa del Mondo in overall della scorsa stagione, e all’attivo nel circuito internazionale detiene uno score di 26 podi (4 in slalom gigante, 17 in slalom speciale, 1 in combinata, 4 in slalom parellelo), senza contare l’oro in slalom gigante agli ultimi Campionati del Mondo ad Åre nell’anno corrente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.