Privacy Policy Cookie Policy Alexis Pinturault dipinge un gigante da paura e porta a casa gara e leadership generale - Discesa Libera

Alexis Pinturault dipinge un gigante da paura e porta a casa gara e leadership generale

Skiweltcup Opening am 26. und 27. Oktober 2013 in Sölden.

Alexis Pinturault è un fuoriclasse e, quando decide di innestare le marce alte, è davvero difficile per chiunque tentare di contrastarlo soprattutto in gigante, esattamente come oggi. Ad Hinterstoder si disputa finalmente lo slalom gigante ed è il fuoriclasse transalpino a fare tutta la differenza del mondo sia in prima che in seconda manche portandosi a casa una pesantissima vittoria che gli vale anche la leadership provvisoria della classifica generale di sci alpino 2019/20 superando Aleksander Aamodt Kilde oggi sesto a +1.34 di gap.

Pinturault scia regalmente e mette tutti gli avversari in fila vetta alla classifica sciando alla perfezione e prendendosi di prepotenza il suo sesto acuto stagionale il terzo in questa specialità; per gli avversari non c’è stato praticamente nulla da fare a partire da un grandissimo, ancora una volta, Lubcic trionfatore in terra nipponica, che si prende la seconda piazza staccato di 45 centesimi, mentre l’altro favorito per la vittoria finale, Henrik Kristoffersen si deve accontentare dell’ultimo posto disponibile sul podio accusando un ritardo di 72 centesimi dalla vetta al di là delle tre posizioni recuperate rispetto alla prima manche di stamattina: un Kristoffersen ancora troppo impreciso che dovrà svoltare di netto da qui sino alle finali se vorrà prendersi quel sogno che insegue da tanti anni oramai.

Quarto Odermatt a 90 centesimi, mentre davvero non male la prova del nostro azzurro Luca De Aliprandini che chiude i primi 5 piedi con 1.21 di ritardo; ventiseiesimo posto per Giovanni Borsotti a +3.38, mentre va out Riccardo Tonetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.