Privacy Policy Cookie Policy Sci alpino: il Covid-19 cancella le gare in Nord America della prossima Coppa del Mondo - Discesa Libera

Sci alpino: il Covid-19 cancella le gare in Nord America della prossima Coppa del Mondo

Brignone

Come abbastanza prevedibile considerando la situazione estremamente grave in Nord America alla voce contagi dell’ormai purtroppo noto Covid-19 che tanto ha mutato le nostre esistenze, anche lo sci alpino si deve adeguare e la FIS ufficialmente ha cancellato la trasferta oltreoceano che, di fatto, fa riorganizzare il calendario 2020/21.

Niente da fare per le gare di velocità di Lake Louise e Beaver Creek per gli ragazzi, e niente Killington (Tecnici) e sempre veloce a Lake per le ragazze con gare che verranno prossimamente recuperate nel nostro continente europeo: come si legge dalla nota sul portale ufficiale, già si fa specifico riferimento alla location della Val d’Isere, territorio transalpino, con un fine settimana aggiuntivo per gli uomini. Le gare di slalom gigante in programma verranno spostate di un fine settimana al 5-6 dicembre, facendo spazio a una discesa e un super-G aggiuntivi dal 12 al 13 dicembre per sostituire uno dei fine settimana nordamericani.

Circa le ragazze, invece, si andrà ad aggiungere una discesa libera nel weekend dii St. Moritz (SUI) dal 5 al 6 dicembre. Inoltre, Courchevel (FRA) ospiterà un fine settimana tecnico di due gare a dicembre.

Come stabilito dalla Federazione, la decisione è stata presa sulla base di una valutazione di ogni serie di circostanze, inclusi i rischi e i requisiti di viaggio relativi a ciascun evento e paese ospitante, nonché prendendo in esame anche il tempo necessario tra le competizioni per accogliere Covid- 19 protocolli e, evidentemente, per adesso in America non è proprio possibile garantire un regolare svolgimento di competizione in assoluta sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.