Privacy Policy Cookie Policy A Crans Montana suona la carica Sofia Goggia - Discesa Libera

A Crans Montana suona la carica Sofia Goggia

Foto: Stefan Brending / Lizenz: Creative Commons CC-BY-SA-3.0 de

E’ una strepitosa Sofia Goggia quella che vince oggi a Crans Montana per la prima discesa libera in programma per questo weekend veloce in scena sul tracciato elvetico. In una situazione climatica abbastanza complessa con vento forte che fa abbassare anche lo start di partenza, la fuoriclasse bergamasca ribadisce la legge della numero uno in velocità e passa il primo test sulla pista svizzera.

Molto brava Sofia a essere sempre pulita e precisa in ogni parte del tracciato con una prestazione sublime che va a fare il vuoto rispetto alle concorrenti che, a differenza di Goggia, sono in giornata no per un trionfo azzurro che scrive una nuova, bellissima, pagina di storia dello sci. Oggi sin dallo sguardo si era capito che era nelle corde una prestazione straordinaria da parte sua, e come spesso accade le sue intenzioni han mantenuto fede a tutte quelle premesse divenute dopo poco solidissime realtà con il solito spettacolo unico che solo lei riesce ad imprimere, con voglia e forza, ad ogni centimetro calcato sotto una neve che sotto di lei scorre veloce sino alla vittoria.

Sofia così facendo fa cifra tonda e porta a casa la decima vittoria in Coppa del Mondo, la settima vittoria in discesa libera, la seconda Crans Montana dopo quella del 23 febbraio del 2019, che le permette di mettere un nuovo prestigioso tassello in una carriera assolutamente straordinaria. La nostra campionessa bergamasca porta sul gradino più alto del podio il nostro tricolore precedendo Ledecká di sedici centesimi e, ancora una volta, una incredibile (Oramai non fa più notizia) Johnson alle prese con l’ennesimo podio stagionale staccata di 57 centesimi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.