Privacy Policy Cookie Policy A Kronplatz questa volta il gigante è di Tessa Worley - Discesa Libera

A Kronplatz questa volta il gigante è di Tessa Worley

This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 4.0 International license – Author: Krzysztof Golik

Da parte delle avversarie occorreva senza dubbio alzare l’asticella per fermare il dominio di Marta Bassino in slalom gigante, e a seguire alla lettera le indicazioni per fare oggi una gara strepitosa in questo segmento a Kronplatz è stata Tessa Worley che si prende scena ed onori conquistando una splendida vittoria.

La signora del gigante torna a trionfare nel segmento di gara che più le si addice e lo fa con una prestazione maiuscola rimontando ben quattro posizioni rispetto alla prima manche (Vinta da Gisin ma che, proprio nella parte finale della seconda, commette un errore fatale che la vede sfortunatamente terminare al sesto posto) e prevale su Lara Gut-Behrami che si prende un altro grandissimo podio a dimostrazione del suo ritrovato oramai stato di forma, e poi ancora Marta Bassino che si oggi non vince ma porta a casa una gara bellissima culminata con un podio preziosissimo che le consente di mettere in cascina dei punti davvero pesanti in vista della classifica finale di specialità che la vede ancora leader dall’alto del pettorale rosso che la contraddistingue.

Tanta sfortuna per Federica Brignone che ancora non riesce ad esprimersi ai suoi livelli e da terza finisce ottava alle spalle di un’ottima Sofia Goggia che continua a prendere le misure anche alla più veloce delle due discipline tecniche, mentre Shiffrin anch’essa perde posizioni ritrovandosi da seconda a quarta ai piedi del podio probabilmente per una neve che non ha rappresentato il massimo per le sue caratteristiche: delude invece Petra Vlhová che chiude soltanto al 12mo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.