Privacy Policy Cookie Policy Niente Zermatt anche per le donne: cancellate le prove veloci - Discesa Libera

Niente Zermatt anche per le donne: cancellate le prove veloci

Non c’è pace per questo inizio di stagione di sci alpino; dopo la cancellazione delle prove veloci maschili previste per l’ultimo fine settimana a Zermatt-Cervinia, era piuttosto ottimistico sperare che nell’arco di una settimana la situazione potesse cambiare ergo, prendendo atto purtroppo della drammatica situazione climatica, ieri sono state di fatto cancellate anche le due discese libere femminili previste per il 5 e 6 novembre.

Parte ripida ottimale ma fondo assolutamente impraticabile ergo, bye bye con la manina anche all’inizio speed pure per le donne con due gare che, come nel caso degli uomini, non verranno recuperate in sede di calendario.

Non vi sono abbastanza parole per descrivere la situazione oramai allarmante per il nostro pianeta, anche considerando le facili ironie e la leggerezza che vengono poste in un tema del genere che dovrebbe essere la priorità dell’essere umano perché se oggi si cancellano gare sportive, domani se arriveremo al punto di non ritorno, si cancellerà qualcos’altro di enormemente più importante. Niente neve, niente sport ma, soprattutto, niente vita.

La Coppa del Mondo di sci alpino tornerà il 12 e il 13 novembre con i paralleli di Lech. Sperando in un pò di neve che porta magia e sorriso, oramai sempre più fattori rari in tale connessione a causa del menefreghismo dell’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *